Cina: Xinjiang meridionale- Bingtuan: “il 38° Reggimento “.

Lo scorso 25 Maggio e’ uscito questo articolo su The Economist

spiega che cosa è il 38mo reggimento dell’esercito cinese in stanza nello Xinjiang. Il suo nome completo è “ 38 ° Reggimento della 2 ° divisione agricola Xinjiang Production and Construction Corps.

In una regione afflitta da conflitti etnici, la crescita degli insediamenti di immigrati cinesi Han aumenta la tensione.

Nella Cina più occidentale in una zona desertica sono stati realizzati degli insediamenti di immigrati sparsi a macchia di leopardo in tutto il territorio (vedi foto).  A questi insediamenti è stato dato il nome, usando termini militari, il 38° Reggimento . È la patria di migliaia di persone, in un punto in cui solo pochi anni fa c’era solo sabbia.

La città ( il 38° Reggimento) è l’ultima aggiunta a una vasta rete di queste comunità nella regione autonoma uigura dello Xinjiang . Confinante con il Tibet è stata a lungo interessata da esplosioni cruente di tensioni etniche,  ma raramente si è assistito al tipo di violenza che ha turbato recentemente lo  Xinjiang che ha visto coinvolti gli uiguri e cinesi Han che dominano il luogo con il ” Reggimento 38 °” . Il 23 aprile, 21 persone sono state uccise nei pressi di Kashgar, nel corso di un scontro tra polizia e presunti separatisti.

Il 38° Reggimento è una divisione agricola statale , solitamente indicata come Bingtuan (corpo militare cinese) , controlla un territorio grande il doppio di Taiwan, suddiviso in numerosi parti  sparsi per la provincia (vedi foto).  La maggior parte sono più simili a città o villaggi. Della loro popolazione complessiva di oltre 2,6 milioni di persone, l’86% sono etnicamente cinesi Han. Nel Xinjiang nel suo complesso, gli Han ufficialmente costituiscono poco più del 40% del totale degli abitanti ( 22milioni).  Il resto sono uiguri e un paio di altri gruppi etnici. Questo corpo militare gestisce ogni cosa: le scuole, ospedali, giornali, economia, prigioni e cosi via. Ma questo corpo è orgoglioso di  essere uno dei più grandi produttori al mondo di ketchup. Le sue esportazioni hanno costituito oltre il 17% del commercio mondiale del ketchup nel 2009, secondo  Sun YANPING, un economista dello  Xinjiang. Il Reggimento 38 ° controlla anche centinaia di imprese in vari settori come il carbone. :Il Bingtuan (corpo militare cinese) è molto potente,  gestisce e controlla dozzine e dozzine di società attraverso il suo braccio commerciale anche molto quotate in borsa, una delle quali è la  Suntime internazionale, descritta dal ministero dell’agricoltura della Cina come il più grande produttore di vino in Asia.

In Cina è in atto un risveglio di coscienza e sono in aumento le proteste nei confronti del PCC e il Bingtuan, desideroso di preservare il suo potere, in un momento di crescenti rivolte  ci tiene a convincere la popolazione che sta svolgendo un ruolo fondamentale nel reprimere , con la politica del terrore e della violenza ,  le proteste.  Affigge nei muri foto e didascalie che dimostrano come hanno svolto un ruolo importante nello schiacciare il malcontento. Wang Lixiong, uno scrittore di Pechino noto per la sua analisi provocatoria della Cina occidentale, ha descritto il reggimento in un libro del 2007 (vietato in Cina).   Il Bingtuan  produce anche il 40% del  cotone (una delle principali colture della regione) dello Xinjiang pari ad un sesto del suo  PIL.

Riassunto tradotto in italiano da :

Gianni Taeshin Da Valle, fonte The Economist del 25 Maggio 2013.

02 Maggio 2013

Link articolo completo in inglese:

http://www.economist.com/news/china/21578433-region-plagued-ethnic-strife-growth-immigrant-dominated-settlements-adding

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.