Cina-Xinjiang: “Assalto con coltello alla stazione ferroviaria di Guangzhou,9 feriti”

Nove persone sono rimaste ferite alla stazione ferroviaria di Guangzhou in Cina, nel corso di un assalto a colpi di coltello.

La polizia ha ucciso uno dei presunti responsabili, mentre un altro sarebbe stato fermato. Non sono chiari i motivi del gesto, le cui modalità ricordano tuttavia il massacro di Kunming del marzo 2014 in cui furono uccise 29 persone.

Del gesto furono accusati i terroristi separatisti della provincia occidentale di Xinjiang.

La Cina negli ultimi anni ha lanciato una campagna di “dure azioni” in Xinjiang, in nome della lotta contro il separatismo, l’estremismo religioso e il terrorismo.

Gli obiettivi di queste campagne,sono la minoranza di lingua turca,gli Uighuri.

Le rivolte sono contro la diffusa e insistente discriminazione etnica,la repressione religiosa, la repressione culturale del governo comunista cinese.

English version BBCNews: Nine hurt in China station knife attack

Articoli correlati:

 

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.