Cina: vogliamo migliorare i rapporti con il Vaticano ma alle nostre condizioni

Pechino , (Xinhua)”:  “La Cina desidera migliorare i propri legami con il Vaticano in seguito al telegramma di Papa Francesco al presidente Xi”.

L’agenzia stampa ufficiale cinese, Xinhua, riassume così, quanto dichiarato da una portavoce del ministero degli Esteri, Hua Chunying(v.foto), in seguito al messaggio augurale inviato da Jorge Mario Bergoglio mentre sorvolava la Cina durante il viaggio dalle Filippine a Roma.

“Vogliamo costruire un dialogo costruttivo con il Vaticano, fondato su principi rilevanti”, ha detto la portavoce, a quanto riportato dalla stessa Xinhua, durante un briefing a Pechino.

L’agenzia cinese ricorda che la Cina ha più volte spiegato al Vaticano le proprie condizioni: la Santa Sede “deve tagliare i propri “legami diplomatici” con Taiwan e riconoscere la Repubblica popolare cinese come il solo governo rappresentante la Cina. Il paese – continua Xinhua – ha anche chiesto al Vaticano di smettere di interferire nelle questioni interne cinesi in nome della religione”.

Conclusioni della portavoce del ministero degli Esteri: “La Cina è sempre sincera nel rafforzare i legami con il Vaticano ed ha fatto sforzi in questo senso”.

Xinhua,21/01/2015

Versione in inglese,IcroosChina: “China urges the Vatican to pave way for improved ties”

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.