Cina: violenti scontri nel nord

Pechino, Cina – Mille persone hanno preso parte a scontri violenti tra cinesi ‘han’ e musulmani ‘hui’ nella provincia dell’Hebei (Cina settentrionale).Secondo un gruppo umanitario gli scontri sarebbero stati innescati da una disputa sui fuochi di artificio tra ragazzini delle due comunita’ nel giorno della Festa delle Lanterne. Le violenze tra Han (che sono il 90% dei cinesi) e minoranze etniche sono relativamente rare ma si teme per il ritorno nei luoghi d’origine di milioni di operai per la crisi.

Ansa, 17 febbraio 2009

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.