Cina: un’altra monaca tibetana si da’ fuoco nello Sichuan

Un’altra monaca tibetana si e’ data fuoco nello Sichuan per protestare contro l’occupazione cinese del Tibet. Lo rende noto l’organizzazione Free Tibet, che ha sede a Londra, specificando che la donna, che si chiamava Palden Choetso e aveva 35 anni, e’ l’undicesima persona che si immola dall’inizio dell’anno per la causa tibetana, e la seconda monaca. A meta’ di ottobre era stata Tenzin Wangmo di 20 anni a compiere il gesto estremo di protesta a circa tre chilometri dalla citta’ di Aba, Ngaba in lingua tibetana.

Fonte: Adnkronos, 4 novembre 2011

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.