Cina-Tibet: ex prigioniero politico muore per lesioni legate alla tortura, un gruppo per i diritti umani chiede indagine

​​Un ex prigioniero politico tibetano è deceduto dopo una lunga malattia a causa delle torture subite in un carcere cinese.

Palden Shonu poco dopo la sua morte

Shonu Palden, 41 anni, è deceduto sulla strada conduce all’ospedale il 30 settembre. La causa della morte è da attribuirsi alle prolungate torture subite nel carcere della Prefettura autonoma tibetana di Kanlho nella provincia del Gansu.

Il TCHRD ha chiesto alle autorità cinesi di avviare prontamente un’indagine approfondita, imparziale e trasparente sulla morte prematura di Palden a causa della torture e della negazione di un’adeguata assistenza medica. “L’obbligo del governo di indagare sui decessi è richiesto per portare il compimento i diritti dei familiari di venire a conoscenza se la morte è stata causata deliberatamente o per negligenza.”

Il rilascio dell’uomo tibetano è avvenuto  prima del suo rilascio previsto nel luglio 2013, causa “molteplici complicazioni di salute” tra cui “arterie bloccate, vista debole, problemi respiratori e uditivi”.

Il gruppo per i diritti TCHRD asserisce che è una prassi regolare rilasciare in anticipo i detenuti  che sono vicini alla morte. “Questo è tipico della pratica del governo cinese di rilasciare i prigionieri in anticipo in modo che i funzionari della prigione possano evitare accuse di aver ucciso i prigionieri”.

Palden, condannato a due anni e nove mesi, non ha ricevuto cure mediche adeguate in carcere per le ferite riportate durante la detenzione. E’ stato rilasciato dopo aver scontato poco più di un anno di carcere per evitare l’ennesimo caso di “morte durante la detenzione”.

Shonu Palden è stato arrestato il 18 giugno 2012 nel villaggio di Bhelpan nella contea di Machu per aver guidato una protesta durante la rivolta Pan-Tibet del 2008.

Lascia il figlio Tenzin Kunkyab, 8 anni, e le figlie Namgyal Dolma, 10 anni, e Tashi Dolma, 5.

Ad una delle sue figlie è stata negata l’ammissione ad una scuola per il passato politico del padre.

 

Traduzione a cura della Laogai Research Foundation Italia ONLUS


Fonte: Phayul, 2/10/2018

Versione inglese: Former political prisoner dies of torture-related injuries, rights group demand probe

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.