Cina: terremoto in Sichuan e diga, possibile correlazione

Roma, Italia – Nove mesi dopo il devastante terremoto nella provincia di Sichuan, costato la vita a 80mila persone, alcuni studi condotti da ricercatori sia americani che cinesi suggeriscono che l’evento sismico possa essere stato provocato, o quanto meno accelerato, dall’enorme diga costruita quattro anni prima in prossimità della faglia.

Il peso di 320 milioni di tonnellate di acqua contenute nel bacino di Zipingpu, a meno di un miglio di distanza da una delle maggiori faglie esistenti, potrebbe, secondo uno scienziato della Columbia University, avere una stretta correlazione con l’evento sismico. Alle stesse conclusioni è giunto anche uno scienziato cinese, anche se – scrive oggi il New York Times – stabilire una correlazione causa effetto tra uno dei più gravi disastri naturali nella storia della Cina e una scelta del governo potrebbe avere conseguenze “esplosive”.

“Qualsiasi tipo di disastro che abbia collegamenti con l’azione del governo sarebbe attualmente molto dannoso e politicamente esplosivo”, afferma Cheng Li, direttore del dipartimento sinoamericano della prestigiosa Brookings Institution. Se dovesse essere dimostrato che il terremoto, magnitudo 7.9, aveva avuto un qualsiasi tipo di “causa antropica e non solo naturale, il governo non sarebbe affatto accomodante con quel tipo di studi, perché ne andrebbe della sua stessa responsabilità”.

Qualsiasi interrogativo sulla diga di Zipingpu è particolarmente delicato poiché la Cina sta costruendo numerose dighe a scopo idroelettrico nel sud-ovest del Paese, una regione dove l’acqua è molto abbondante, ma che è anche considerata altamente sismica.

La comunità scientifica non ritiene che una diga da sola, per quanto grossa, possa causare un evento sismico, ma non si esclude che un peso così enorme di acqua possa in qualche modo accelerare i processi. Il peso dell’acqua della diga di Zipingpu aumenta di 25 volte la pressione naturale che i movimenti tettonici inducono ogni anno.

APcom, 6 febbraio 2009

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.