Cina: no sieropositivi in aereo

La Spring Airlines vieta di salire a bordo dell’aereo a due cittadini cinesi sieropositivi: immediata la denuncia con richiesta di risarcimento. E’ la prima volta.

(ANSA) – PECHINO, 15 AGO – Scuse pubbliche e circa 6 mila euro. E’ quanto chiedono come risarcimento danni per discriminazione due cittadini cinesi sieropositivi ed un loro amico, ai quali la Spring Airlines, compagnia low-cost cinese, ha negato l’imbarco all’aeroporto di Shenyang a causa del loro stato di salute. E’ la prima volta che un tribunale cinese dovrà cimentarsi con una questione simile. A riportare l’accaduto è il Global Times.

English version, BigNewsNetwork:
Chinese airline sued for rejecting HIV-positive passengers

Articoli correlati:
Cina: “curano” i gay con elettroshock e cavi elettrici, a processo
CINA: Discriminazioni nei confronti dei malati di AIDS. I tossicodipendenti rinchiusi nei lager.(Video)

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.