Cina, scoppio in fabbrica chimica

Tre morti, pompieri ancora al lavoro

Un’esplosione in una industria chimica nell’est della Cina ha provocato la morte di almeno tre persone.Lo scoppio sarebbe avvenuto in una caldaia della fabbrica, situata nella periferia della città di Jingjiang, nella provincia di Jiangsu. Secondo l’agenzia cinese Xinhua, i pompieri stanno lavorando sul luogo dell’incidente e cercano eventuali ulteriori vittime. Non si conosce la natura dei prodotti chimici all’interno della fabbrica.

Fonte: TGcom

Nota di Redazione: Il Dio profitto continua a mietere vittime in Cina. Purtroppo le morti sul lavoro e lo sfruttamento umano continuano imperterriti di fronte all’indifferenza del mondo occidentale anche lui vittima del dio denaro. 
 

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.