Cina, piogge e inondazioni: interi villaggi sommersi

La Cina è alle prese con la peggiore alluvione dal 1955. Secondo quanto riferiscono fonti locali, le inondazioni continuano a flagellare le province centrali e meridionali, tanto che il governo di Pechino ha dovuto ordinare una massiccia evacuazione della popolazione. In sette province e nella municipalità di Chongqing, il pericolo di frane e alluvioni lungo il bacino del fiume Azzurro ha costretto oltre 555mila persone a lasciare le proprie abitazioni, come ha dichiarato un funzionario cinese al quotidiano China Daily, ma secondo altre fonti la popolazione evacuata arriverebbe ad un milione di persone. Moltissimi i fiumi straripati che hanno sfondato gli argini e sommerso interi villaggi. Le vittime sarebbero oltre centocinquanta ma non è ben definito il numero dei dispersi,  sepolti dal fango. Il governo cinese ha dichiarato il livello di allerta 4, definendo lo stato attuale in alcune aree orientali del Zhejiang il peggiore dal 1955, mentre l’agenzia di stampa Xinhua ha reso nota l’avvenuta rottura di due dighe con conseguente inondazione di due città e 21 villaggi. La zona più duramente colpita è la provincia di Zhejiang, che si trova nella zona est del paese: secondo le autorità cinesi più di due milioni di persone sono state colpite dagli acquazzoni. L’agenzia cinese Xinhua ha riportato che oltre 170mila ettari di terreni agricoli sono stati allagati e oltre mille imprese sono state costrette a sospendere i loro lavori. La situazione delle province di Hubei e Hunan è molto critica: prima delle alluvioni, la zona era stata colpita da una forte siccità; la produzione agricola nel centro e nel nord del Paese è andata distrutta. Gli analisti pensano che la scarsità di alimenti in Cina potrà avere una ricaduta a breve termine sul prezzo di grano riso e altri cereali persino a livello mondiale. Il governo ha mobilitato l’esercito per portare cibo e beni di prima necessità alle persone che si trovano nelle zone alluvionate e nei rifugi.

Julia Gelodi

Fonte: Il giornale della protezione civile.it, 20 giugno 2011

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.