Lo scienziato cinese He Jiankui sembra essere scomparso

L’autore dell’esperimento sugli embrioni di due gemelle con il dna modificato sarebbe irreperibile da una settimana. Secondo la stampa locale sarebbe ai domiciliari, ma la sua università smentisce.

Lo scienziato He Jiankui, salito agli onori della cronaca per aver dichiarato di aver modificato il dna di due embrioni, sarebbe scomparso. Diversi quotidiani locali hanno detto che il genetista sarebbe irreperibile da alcuni giorni. Secondo il South China Morning Post non si hanno notizie da mercoledì 26, giorno dell’annuncio della controversa ricerca a Hong Kong.

FORSE AI DOMICILIARI

Alcuni organi si stampa hanno suggerito che possa essere finito ai domiciliari per volontà delle autorità cinesi. Qualche giorno dopo l’annuncio dell’esperimento il governo di Pechino aveva ribadito che l’operazione genetica avviata da Jiankui è illegale. Il viceministro della scienza e della tecnologia, Xu Nanping, aveva confermato che il lavoro del genetista era contrario alla legge cinese e che tutte le attività collegate andavano fermate.

L’UNIVERSITÀ SMENTISCE

Lunedì 3 dicembre la Southern University of Science and Technology di Shenzhen, dove Jiankui lavora come professore associato, ha detto al Morning Post che lo scienziato non risulta in stato di fermo. «Al momento», ha detto un portavoce dell’università, «nessuna voce informale è accurata, lo sono solo quelle ufficiali», come a dire che senza conferme dalle autorità non si possono tirare conclusioni affrettate. L’università ha però preso le distanze dal lavoro del professore spiegando che era in ferie da febbraio e confermando di non essere a conoscenza della ricerca.

I PRECEDENTI DI FAN BINGBING E DEL PRESIDENTE DELL’INTERPOL

L’azione quasi segreta delle autorità cinesi è finita alla ribalta in almeno altri due casi nel corso dell’anno. Come la scomparsa per diversi mesi dell’attrice Fan Bingbing, poi ricomparsa in pubblico con una multa di diversi milioni di euro per evasione fiscale, e l’ormai ex presidente dell’Interpol Meng Hongwei, scomparso non appena rientrato in Cina il 29 settembre e poi ricomparso con un’accusa di corruzione e il rischio di un processo.

Fonte: Lettera43,04/12/2018,https://www.lettera43.it/it/articoli/mondo/2018/12/04/he-jiankui-scomparso/227052/

Versione inglese,BigThink:

Chinese scientist vanishes after claiming to have made first gene-edited babies

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.