Cina, libertà per donna canadese, marito arrestato per spionaggio

Pechino, 5 feb. Una cittadina canadese sotto inchiesta da sei mesi in Cina è stata messa in libertà provvisoria su cauzione, ma le autorità hanno confermato l’arresto di suo marito per spionaggio. Lo ha annunciato il governo.

Questa coppia di canadesi, Kevin Garratt e Julia Dawn Garratt, era detenuta in segreto da agosto; i due restano sospettati di attività che hanno la stabilità dello stato cinese”.

Nella foto i coniugi Garrett

Questa detenzione, che ha suscitato le condanne della comunità internazionale, ha contribuito a inasprire le relazioni tra Cina e Canada.

I Garratt gestivano un caffè a Dandong, città cinese alla frontiera con la Corea del Nord, dove facevano arrivare aiuti umanitari verso il Paese.

Il capo di accusa di spionaggio e furto di segreto di stato, contestato all’uomo, è molto generico e copre una vasta gamma di reati. Simeon Garratt, figlio della coppia, ha descritto i suoi genitori come apertamente cristiani e ha assicurato che inviavano generi alimentari alle popolazioni povere e dimenticate in Corea del Nord.

TMNews,05/02/2015

English article, Info News,Canada:

Articoli correlati:

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.