In Cina le aziende fanno dormire i dipendenti in ufficio

In Cina capita spesso di vedere impiegati che dormono sul posto di lavoro: l’inefficienza a l’abbondanza di manodopera a basso costo causa molti momenti morti negli uffici.

Nelle aziende tecnologiche la situazione è diversa. I dipendenti fanno spesso le ore piccole per rispettare le scadenze e competere con la concorrenza, tenendo ritmi perfino superiori a quelli della Silicon valley statunitense. Per questo alcune aziende si sono attrezzate per far dormire i lavoratori in ufficio.

La startup Goopal, che si occupa di raccolta dei dati, ha dato il permesso ai suoi programmatori, spesso costretti a fare gli straordinari, di riposarsi durante la pausa pranzo e dopo le nove di sera, sia alla loro scrivania sia sui divani aziendali. Altre aziende hanno costruito delle stanza con letti a castello.

Alcuni dipendenti, come succede nell’azienda specializzata in selezione del personale DouMiYouPin, scelgono addirittura di vivere in ufficio durante la settimana lavorativa, soprattutto per evitare i lunghi spostamenti da casa all’ufficio. Si svegliano presto e si lavano nei bagni dedicati al personale.

Il 10 maggio 2016 il fotografo della Reuters Jason Lee ha documentato come vivono gli impiegati di alcune aziende tecnologiche di Pechino.

Internazionale,12/05/2016

English article,Reuters:

 

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.