CINA: ‘Siamo stati ingannati per tutta la vita’

Epoch Times, 06.06.2014
Nota del redattore: Epoch Times pubblica di seguito delle traduzioni integrali di dichiarazioni effettuate da cinesi in rinuncia al Partito Comunista Cinese (Pcc) e alle sue organizzazioni affiliate. Affermazioni come queste vengono esposte su Dajiyuan, un sito web associato alla versione cinese di Epoch Times.

Il movimento per rinunciare, ritirarsi o dimettersi dal Pcc, che prende il nome di ” in cinese, ha iniziato la sua attività alla fine del 2004, subito dopo che The Epoch Times ha pubblicato i Nove Commentari sul Partito Comunista, una collana editoriale che esplora la natura e la storia del Pcc.

Le dichiarazioni offrono uno sguardo singolare e schietto sulla storia in divenire.

Nella foto: I caratteri cinesi che significano ‘Rinnega il Partito Comunista Cinese. (Epoch Times)

Il popolo cinese sta voltando le spalle al Partito Comunista, preferendo la coscienza alla convenienza e inaugurando pacificamente un futuro per la Cina, privo del governo del Partito.

Quella che segue è una selezione di dichiarazioni di Tuidang (“dimissioni dal partito”) presentate da cittadini cinesi dal 13 al 17 aprile 2014. Al momento del 4 giugno 2014 le dimissioni dal Pcc e dalle sue organizzazioni giovanili affiliate hanno raggiunto la cifra di 167.388.910.

DIMISSIONI DALLA LEGA DELLA GIOVENTÙ COMUNISTA E DAI GIOVANI PIONIERI

In tutti questi anni il Partito Comunista ci ha repressi e ci ha preso per il naso per costringerci a seguirlo! Hanno commesso tutte le cattive azioni possibili, ma siamo stati noi civili ad averne sofferto e pagato le conseguenze! Oggi siamo felici di avere la possibilità di conoscere la verità! Vogliamo annunciare le nostre dimissioni dalla Lega della Gioventù Comunista e dai Giovani Pionieri, per sbarazzarci delmarchio della bestia del Partito malvagio, evitare la sventura e scegliere un magnifico futuro!

Sun Yidan, Gu Dao’an, Gao Tongyi, Guan Weiyu e Zhou Qunqi Shenzhen, Cina, 13/04/2014, 23:42

MI DIMETTO DAL PCC E DA TUTTE LE SUE ORGANIZZAZIONI AFFILIATE

La natura malvagia e spregevole del Pcc è come un demone. Mi dimetto volontariamente dal Pcc e da tutte le sue organizzazioni affiliate.
Zhang Yi ,13/04/2014, 18:44

ANNUNCIO DI DIMISSIONI DAL PCC

Ho aderito ai Giovani Pionieri quando ero un bambino, ma questa malvagia organizzazione si è lanciata in un incessante movimento politico che ha causato la morte di molte persone innocenti. Adesso annunciamo solennemente il nostro ritiro da questa perfida organizzazione. Non vogliamo essere i loro capri espiatori. Voglio essere un cinese integro e puro.

Hao Yun,13/04/2014, 20:06

CI RITIRIAMO DAL PCC PER GUADAGNARCI LA PROTEZIONE DEL CIELO

Oggi abbiamo assistito allo spettacolo Shen Yun e abbiamo appreso la verità sullaFalun Dafa e sulla malvagia storia e natura del Pcc. Pertanto stiamo facendo un solenne annuncio di dimissioni dal Partito e da tutte le sue organizzazioni affiliate. Ci ritiriamo dal Pcc per guadagnarci la protezione del Cielo!

Dai Leo, Stati Uniti d’America, 13/04/2014, 13:45

MI DIMETTO DAL PCC E DALLE SUE ORGANIZZAZIONI AFFILIATE

Non possiamo dire niente adesso ma un giorno potremo parlare e tutti sosterranno che Mao era un criminale da condannare per mille anni a venire. In Cina non c’è libertà di parola. Il Cielo ci osserva! Mi dimetto dal Pcc e da tutte le sue organizzazioni affiliate!

Lao Chen, autista,15/04/2014, 20:46

MI RITIRO DECISAMENTE DAL PCC

Abbiamo seguito il Pcc per tutta la vita. Non abbiamo fatto niente contro il nostro Paese e la sua gente da farci sentire la coscienza sporca. Abbiamo dato tutta la nostra vita al Paese e alla gente, molto più che ai nostri stessi figli. Tuttavia siamo statisuggestionati dal marxismo, dal leninismo e dal maoismo. Durante i diversi movimenti, la nostra casa è stata saccheggiata due volte, siamo stati penalizzati, denunciati e inviati nelle zone rurali come manodopera. Siamo stati ingannati per tutta la vita! Se oggi fossimo morti ci sarebbe stata un’importante questione che non avremmo risolto! Siamo una coppia di ottantenni e siamo determinati a dimetterci dal Pcc!

Wang Guangqi e Zhu Zhongbi,15/04/2014, 13:01

MI RITIRO DAI GIOVANI PIONIERI

Il mio pseudonimo è Lao Jia. Per migliaia di anni, generazione dopo generazione, la nostra famiglia ha vissuto nella città di Changzhi nella provincia dello Shanxi, ma il segretario del Pcc della città ha venduto il nostro terreno agricolo a una società mineraria senza parlarne con nessuno di noi. In seguito su questo terreno sono stati eretti degli edifici ad uso uffici e io non posso più coltivare. Mi sono appellato al governo locale e a tutti i dipartimenti associati. In cinque anni mi sono rivolto a loro innumerevoli volte senza alcun esito. Perché questo problema non può essere risolto da nessuno dei dipartimenti responsabili? Chi protegge l’interesse dei contadini? Perché è così difficile per i contadini proteggere i loro propri interessi? Da bambino divenni un giovane pioniere, ma oggi il Governo è troppo corrotto, prima mi dimetto e prima mi sentirò in pace con me stesso!

Lao Jia Changzhi, provincia dello Shanxi, 16/04/2014, 06:42

ANNUNCIO DI DIMISSIONI DAL PCC

Li Dongsheng, capo dell’Ufficio 610 del Pcc, è stato arrestato. Coloro che hanno perseguitato le persone buone hanno ricevuto la loro pena. Annuncio che lascio il Pcc e tutte le sue organizzazioni affiliate.

Cheng Shunxing Jining, provincia del Shandong 16/04/2014, 12:59

DIMISSIONI DAI GIOVANI PIONIERI

Stiamo facendo questo importante annuncio di dimissioni dai Giovani Pionieri. Quando ero giovane e ho giurato di aderire ai Giovani Pionieri ho percepito che il mio corpo era controllato da un incantesimo demoniaco e adesso me ne voglio sbarazzare. Perché in questa società le persone buone sempre sono vittime di abusi e di persecuzioni anziché avere un riconoscimento? Ho cercato la risposta a questa domanda. Dopo aver letto il libro i ‘Nove Commentari sul Partito Comunista’, sono improvvisamente arrivato a comprendere, mi sento fortunato per non aver aderito alla Lega della Gioventù Comunista o al Partito Comunista. Inoltre sono venuto a conoscenza della radio ‘Sound of hope’ e ne sono diventato un suo fedele ascoltatore. Questo mi mette in grado di comprendere la realtà degli eventi che accadono e che sono accaduti in Cina.
Grazie.

Luo Chunhao Shulan, provincia di Jilin, 17/04/2014, 22:31

ANNUNCIO DI DIMISSIONI DAL PCC

Sono molto deluso dal Pcc perché sono stato trattato ingiustamente per molti anni. I miei commilitoni hanno postato su internet delle informazioni sul mio caso illecito e gli utenti delle rete di molti Paesi hanno espresso a riguardo i loro commenti. A causa di questo il mio account QQ (un social media cinese) è stato posto sotto sorveglianza. Le autorità non hanno fornito alcuna spiegazione e non volevano risolvere il mio caso. Al momento sono già molti anni che non pago le quote associative al Pcc e desidero annunciare le mie dimissioni dal Partito e dalle sue organizzazioni affiliate.

Shi Daojun,provincia dell’Henan, 17/04/2014, 11:40

Al 31 luglio 2013, 143.222.682 di cinesi avevano dichiarato pubblicamente le loro dimissioni dal Pcc e dalle sue organizzazioni giovanili affiliate.

Fonte,Epoch Times-http://www.epochtimes.it/news/siamo-stati-ingannati-per-tutta-la-vita—126442

English version:

‘We Have Been Deceived All Our Lives’

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.