In Cina il famigerato campo di lavoro forzato femminile di Masanjia è sempre attivo

Situato in un sobborgo nord-occidentale della città di Shenyang, il carcere femminile della provincia di Liaoning è parte di un complesso che comprende cinque prigioni indipendenti a livello provinciale.


Dal momento che il Regime Comunista Cinese ha iniziato a perseguitare la pratica spirituale nel luglio del 1999; venti praticanti del Falun Gong sono stati confermati deceduti dalla prigione, nota anche come Carcere Femminile di Shenyang.

Nel 2013, quando i campi di lavoro in Cina sono stati nominalmente chiusi, il famigerato campo di lavoro forzato di Masanjia è stato ribattezzato il reparto masanjia del carcere femminile di Liaoning.

In questo carcere e in molte altre strutture in tutta la Cina, le autorità hanno tentato di costringere i praticanti a rinunciare alla loro fede nel Falun Gong, con numerose forme di tortura tra cui: scosse con bastoni elettrici, vittime appese in posizioni dolorose, lavoro forzato e abusi psicologici.

Un anno dopo, questo sito ha riferito che 84 praticanti erano ancora incarcerati nella prigione e sono stati confermati 11 casi supplementari.

Una volta che i praticanti del Falun Gong vengono trasferiti al carcere femminile di Liaoning, il loro collegamento con il mondo esterno è tagliato. Questo perché alcune visite familiari sono permesse, ma tutte le conversazioni sono monitorate e le informazioni su quanto è successo in carcere sono molto difficili da trovare.

Di seguito sono elencanti gli 11 praticanti del Falun Gong arrestati illegalmente e recentemente confermati, ad essere stati incarcerati nel reparto Masanjia del carcere femminile di Liaoning:

1. Sun Guiling (孙桂玲) da Dandong City è stata arrestata il 1° luglio del 2013 e condannata illegalmente a tre anni il 15 luglio del 2013.
2. Guo Yunlan (郭运兰) da Donggang City è stata arrestata il 20 giugno del 2013. È stata condannata a tre anni il 21 agosto del 2013.
3. Zhou Yuzhen (周玉 祯) da Jinzhou è stata arrestata il 23 luglio del 2013 e condannata a quattro anni nel mese di gennaio del 2014.
4. Wang Yanqiu (王彦秋) da Jinzhou è stata arrestata il 23 luglio del 2013 e condannata a quattro anni nel mese di gennaio del 2014.
5. Xu Huiping (徐慧萍) da Jinzhou, è stata arrestata il 16 gennaio del 2013 e condannata a quattro anni e mezzo nel mese di settembre del 2013.
6. Wang Xiuyan (王秀艳) da Benxi è stata arrestata il 25 aprile 2013 e condannata a 8 anni. È stata inviata al carcere il 12 marzo 2015.
7. Ma Yuxiang (马玉香) da Benxi è stata arrestata e trasferita nel carcere lo stesso giorno, come la signora Wang. La sua condanna è di sette anni.
8. Sun Yuxia (孙玉霞) è stata condannata a tre anni. È stata arrestata il 25 aprile del 2013 e trasferita nel carcere il 12 marzo 2015. Al momento dell’atto, era emaciata e estremamente debole.
9. Yi Xiaoqin (易 晓琴) da Shenyang è stata arrestata nel 2013. Lei è stata inviata al carcere il 6 Gennaio 2015, dopo una condanna di quattro anni nel 1° agosto del 2013.
10. Ma Dongmei (马冬梅) da Dalian è stata portata al carcere il 16 dicembre del 2014. Il suo arresto è avvenuto il 31 agosto del 2013. È stata condannata a sei anni il 27 maggio del 2014.
11. Dong Xuan (董 选) da Dalian è stata arrestata nel luglio del 2013. È stata trasferita al Carcere Femminile di Liaoning nel 2014 con una pena di tre anni.

Clear Harmony, 22/05/2015

English version: Minghui.org, Nearly 100 Practitioners Still Held in Liaoning Women’s Prison

Articoli correlati:

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.