Cina: esplosione in miniera, quindici morti

Almeno quindici persone sono morte in seguito ad un’esplosione in una miniera di carbone nel nord della Cina.

Almeno quindici persone sono morte in seguito ad un’esplosione in una miniera di carbone nel nord della Cina. Lo ha annunciato l’agenzia Nuova Cina, citando fonti di sicurezza locali. Secondo le autorità cinesi, il bilancio delle vittime dello scoppio in miniera potrebbe aumentare, dal momento che tra gli oltre venti feriti ci sono alcuni in gravi condizioni. L’esplosione è  avvenuta alle 9 ora locale, le tre di notte in Italia, nel dormitorio della miniera di carbone Liugou a Linfen, nella contea di Yicheng, nella provincia settentrionale dello Shanxi. In un primo momento sembrava che l’esplosione fosse avvenuta in un magazzino dove si stivavano le polveri. I soccorritori sono ancora sul posto per tentare di mettere in sicurezza l’edificio e verificare la presenza di altri feriti.

Fonte: Blitz, 31 liglio 2010

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.