Cina, chiusa azienda che forniva carne avariata a McDonald’s

L’azienda riforniva anche Kentucky Fried Chicken e Pizza Hut. La denuncia in un programma televisivo.

SHANGHAI – E’ stata chiusa a Shanghai, in Cina, un’azienda che riforniva di carne Mc Donald’s, Kentucky Fried Chicken (KFC) e Pizza Hut.

Le tre catene di fastfood hanno sospeso le ordinazioni al un fornitore cinese che è stato accusato in un programma televisivo di aver usato per i suoi prodotti della carne andata a male.

Le tre catene hanno presentato una denuncia e hanno affermato che nei prossimi giorni alcuni dei loro prodotti potrebbero scarseggiare. L’avviso della McDonald’s e della Yum Brands – proprietaria sia della Kfc che di Pizza Hut – è comparso su Weibo, il twitter cinese, dopo la denuncia di un’emittente televisiva di Shanghai, che ha inviato un giornalista ad indagare sulla Shanghai Husi Food Company.

Nel servizio dell’emittente, la Dragon Tv, si vedono dipendenti della Husi usare nella produzione confezioni di carne scadute a maggio. Secondo la tv di Shangai, gli impiegati della Husi mescolavano carne scaduta a quella fresca.

Inoltre, l’emittente ha mostrato un’email attribuita a un dirigente della compagnia, che chiede ai dipendenti di allungare di dieci giorni le date di scadenza di alcuni prodotti.

Secondo l’agenzia Nuova Cina, ispettori della Shanghai Food and Drug Administration hanno controllato domenica scorsa gli impianti della Husi e ne hanno decretato la chiusura.

Fra i clienti della Husi figurano anche Burger King, Papa John’s Pizza, Starbucks coffee et Subway, come riferisce il giornale cinese Shanghai Daily.

La Repubblica.it,21/07/2014

English version,McDonald’s Corp, July 21, 2014,click here:

MCDONALD’S, KFC IN CHINA FACE NEW FOOD SCANDAL

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.