Cina “avvisa” Taiwan su Dalai Lama

La Cina ha avvertito Taiwan che la visita in corso del Dalai Lama “avrà un’ influenza negativa” sui loro rapporti. Il ministero degli Esteri di Pechino ha accusato l’opposizione taiwanese, che è favorevole alla definitiva separazione dell’ isola dalla Cina, di avere invitato il leader tibetano per promuovere i suoi “obiettivi politici”. Taiwan è di fatto indipendente dalla Cina dal 1949 ma Pechino la considera ancora parte del proprio territorio.

Fonte: TGCom, 31 agosto 2009

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.