Cina: arrestato attivista democratico nel Sichuan

Liu Xianbin, un attivista democratico nel Sichuan, uno dei primi firmatari della Carta 08, è stato portato via il 28 giugno 2010 dalla polizia di sicurezza di Suining, mentre era in una sala da tè con Chen Wei, un altro attivista democratico. E’ stato arrestato con l’accusa di  “incitamento alla sovversione contro il potere dello stato”. Quattordici poliziotti hanno perquisito la sua casa e hanno confiscato due dischi rigidi, due penne USB, dei libri, il suo libretto di deposito, e del materiale stampato. Il signor Liu si trova attualemente nel centro di detenzione di Suining.


Case update: veteran dissident Liu Xianbin placed in criminal detention again

Irene Villa, 1 luglio 2010

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.