Cina: ammira il Dalai Lama, cancellato concerto Bon Jovi

La Cina ha cancellato i previsti concerti del musicista rock americano Bon Jovi e della sua band perché qualche anno fa in un loro concerto è stata esposta una foto del Dalai Lama, il leader tibetano che vive in esilio e che è considerato un implacabile nemico da Pechino.

Uno degli organizzatori dei concerti, che si sarebbero dovuti svolgere a Shanghai e a Pechino, ha dichiarato di non poter commentare, aggiungendo che discussioni sono ancora in corso ma che è improbabile che la decisione venga annullata. Pechino è estremamente sensibile a tutto ciò’ che riguarda il Dalai Lama, che ha definito «un lupo travestito da agnello».

I precedenti

Negli anni scorsi ha fatto scalpore il concerto tenuto a Shanghai dall’ artista islandese Bjork, che grido’ nel microfono «Tibet, ribellati». Da allora l’ artista non è più’ stata ammessa in Cina. Il previsto concerto di Shanghai del gruppo Maroon 5 è stato annullato all’ inizio dell’ anno quando le autorità scoprirono che uno dei componenti del gruppo aveva diffuso dei «tweet» su un suo incontro col Dalai Lama.


Fonte: Corriere.it

English article: BBC, Bon Jovi’s first gigs in China cancelled by officials

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.