Cina: agente cancerogeno trovato in acqua potabile 44 città

L’ultimo agente inquinante nell’ acqua potabile di 44 città cinesi, dannoso e potenzialmente cancerogeno, si chiama N-nitrosodimethylamine (più semplicemente Ndma), sottoprodotto del processo di disinfestazione usando il cloro e considerato un “contaminante emergente” insieme ad altre sostanze chimiche note come nitrosamine.
E’ l’allarme contenuto in una ricerca durata tre anni e fatta dalla School of the Environment della Tsinghua University che rilancia la questione dell’inquinamento ambientale come problema sempre più urgente in Cina, aggravato dalla carenza di standard nazionali.

I campioni prelevati nelle città orientali e del sud, su un totale di 23 province, hanno mostrato, ha riportato il China Daily, concentrazioni relativamente alte di Ndma, secondo le misurazioni in nanogrammi per litro. I ricercatori hanno osservato che le nitrosamine, quanto a impatto sull’organismo, sono paragonabili alle PM 2.5, le polveri sottili diffuse nell’aria e responsabili di patologie all’apparato respiratorio.


Fonte: Ansa, 17 ott 16

English article: Fortune, China’s Tap Water Is Scaring People After Study Finds a Known Carcinogen

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.