Cina: affonda traghetto fluviale, almeno 11 morti

Almeno 11 persone, fra le quali 9 scolari, sono morti nel naufragio di un traghetto che attraversava un fiume nella provincia di Hunan, nel sud. La nave avrebbe trasportato quasi il doppio delle persone autorizzate, hanno riferito testimoni citati dalla stampa. Secondo le autorità, 45 persone, fra le quali due piloti, si trovavano in totale sull’imbarcazione, ma testimoni citati dal giornale Xinjingbiao (Notizie di Pechino) affermano che 92 scolari erano a bordo. L’incidente ha fatto anche 3 dispersi e 16 feriti, mentre 13 passeggi sono rimasti indenni, ha riferito l’agenzia Nuova Cina da fonte ufficiale. Il naufragio è avvenuto venerdì nel pomeriggio, mentre numerosi collegiali rientravano a casa per il lungo finesettimana della festa di mezzo autunno. Secondo l’inchiesta ufficiale, il traghetto ha colpito il cavo di un altro battello fermo, che si è rotto, squilibrando l’imbarcazione che traversava il fiume nel distretto di Shaoyang, 250 km a sudovest della capitale provinciale Changsha.

Fonte: Ansa, 11 settembre 2011

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.