Cina, 21 dispersi per una frana nel Sichuan

Una frana ha travolto oggi un villaggio nella provincia cinese del Sichuan e si teme che 21 persone, al momento irrintracciabili, siano morte. Lo afferma l’ agenzia Nuova Cina. Secondo l’ agenzia le piogge torrenziali hanno provocato la caduta di centomila metri cubi di terra su un villaggio che si trova ai piedi della montagna di Ermanshan, seppellendone una parte.

Intanto nella provincia dell’Henan continuano le ricerche per 13 persone ancora disperse dopo che il maltempo ha provocato il crollo di un ponte nella località di Luanchuan. I metereologi affermano che l’ondata di maltempo, la più grave ad essersi verificata in Cina negli ultimi dieci anni, proseguirà per il resto della settimana. Dall’inizio dell’ anno in Cina 750 persone hanno perso la vita e altre centinaia sono date per disperse a causa del maltempo.

Fonte: Blitz Quotidiano, 27 luglio 2010

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.