Firenze: cani randagi macellati e serviti al ristorante? La storia è una bufala

In data odierna abbiamo pubblicato un articolo, lanciato online da diverse testate nazionali tra cui Il Mattino, Il Messaggero, Il Giornale e Leggo, su una presunta macelleria clandestina di cani randagi che procurava la carne ad un ristorante cinese nella città di Firenze, che si è poi rivelata una finta notizia. La LRF Italia ONLUS si scusa dunque con propri lettori.

Bufale.net ha contattato telefonicamente sia la Questura di Firenzecomando provinciale della Polizia Forestale, la Prefettura di Firenze, il Comando Provinciale Carabinieri ma la risposta è sempre stata la stessa: non ne sanno nulla e, vista la gravità della notizia, ne saprebbero qualcosa sicuramente. Dovevamo chiamare anche la USL di Firenze, ma dal Comando Provinciale dei Carabinieri ci hanno passato telefonicamente al corpo dei NAS (Nuclei Antisofisticazioni e Sanità dell’Arma) i quali ci hanno informato che a loro volta avevano chiamato i loro colleghi ed enti (tra cui l’USL) per sapere se la notizia era vera: nulla.

Ringraziamo tutti gli agenti delle forze dell’ordine che ci hanno risposto e dato una mano durante le nostre telefonate.


Fonte: BUFALA Firenze, macellava cani randagi nel garage e li serviva nel suo ristornate cinese

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.