Cambiamento nei rapporti Vaticano-Cina sulla nomina di vescovi?

Il Corriere.it il giorno 30 gennaio 2016 ha pubblicato un articolo dai toni altisonanti e ottimisti dal titolo:  “Svolta nei rapporti Vaticano-Cina, Francesco nominerà 3 vescovi. Sarà il pontefice e non il governo a nominare i prelati delle sedi locali”.

Nel servizio viene affermato che: “in Vaticano non nascondono la soddisfazione. Perché, per la prima volta dalla rottura delle relazioni diplomatiche tra Santa Sede e Repubblica Popolare, sarà il Pontefice a nominare i nuovi vescovi (probabilmente tre) di sedi vacanti in Cina.”

Non si riesce a comprendere quale sia il motivo di  questa compiacenza poiché sempre nello stesso servizio si legge: “Pechino sottopone al Vaticano una lista di nomi “graditi” e tra questi il Pontefice identifica e annuncia il nome prescelto”.

Graditi a chi? Chiaramente al PCC. Cioè viene “suggerito ” quali sono i prelati da nominare. Sono persone che seguono le direttive imposte dal regime e sono scelte molto accuratamente . Prima era il governo  cinese che designava, ora dovrebbe essere il Pontefice.

Per cui nella sostanza non cambia nulla,anzi peggiora. La Cina tenta di ipnotizzare la Chiesa e sottoporla alle proprie volontà.
Il dialogo è necessario ma occorre indagare e interrogarsi se esiste la buona volontà del governo cinese e quale è la verità che sta dietro le apparenze delle parole.

Il regime resta totalitario e la libertà di religione in Cina non esiste, unica religione in Cina è il Pcc.

Dietro le parole ci sono i fatti criminali di un governo che ha un potere illimitato e che tiene sotto controllo i tre poteri: legislativo, esecutivo e giudiziario. Questi avvenimenti scellerati devono essere smascherati per amore della verità e della giustizia. Dietro le parole e i fatti c’ė una unica realtà, i milioni di sofferenti perseguitati dal regno degli inferi.

Gianni Taeshin Da Valle, Laogai Research Foundation Italia ONLUS,01/02/2016


 

Articolo correlato: Corriere.it, Svolta nei rapporti Vaticano-Cina Francesco nominerà 3 vescovi

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.