- Arcipelago Laogai - https://www.laogai.it -

Birmania. La situazione peggiora. I soldati del regime di Rangoon scavano trincee a poche miglia dalla clinica “Carlo Terracciano”

[1]La soldataglia birmana ha conquistato il villaggio di Bla Tho e un check point Karen al confine tra Birmania e Thailandia.  Bla Tho si trova a soli pochi kilometri da Maw Poe Kloe, il villaggio Karen dove si trovano la “Casa di Popoli” e la clinica intitolata a “Carlo Terracciano”. Purtroppo sembrano essere questi i prossimi due obiettivi: i soldati birmani, infatti, non si sono limitati ad un veloce raid ma stanno scavando bunker e trincee, segno evidente che sono intenzionati a rimanere. L’impegno lungo sette anni di Popoli (www.comunitapopoli.org [2]) rischia ora una importante perdita, proprio ora che la solidarietà al popolo Karen ha visto anche la realizzazione del nuovo villaggio di Ko Hla Mee grazie al progetto “Terra e Identità” de l’Uomo Libero (www.luomolibero.it [3]). Basterebbe poco per ridonare certezze a questa popolo martoriato da 60 anni di guerra e indifferenza: l’interesse di qualche diplomatico di qualche Paese occidentale.Facciamo tutti sentire la nostra voce di protesta  all’ambasciata birmana:Cancelleria Via della Camilluccia, 551 – 00135 Roma
Tel. 0636303753 0636304056 – Fax 0636298566
E-mail meroma@tiscali.it [4]

Sezione Consolare Via della Camilluccia, 551 – 00135 Roma
Tel. 0636303753 – Fax 0636298566
E-mail meroma@tiscali.it [4]