Arrestato lo scrittore tibetano Shokjang

Uno scrittore tibetano è stato arrestato dalla polizia cinese lo scorso mese per aver scritto sul suo blog delle restrizioni imposte dal governo e sul rafforzamento della sicurezza nella contea di Rebkong. Druklo (pseudonimo: Shokjang), un eminente scrittore noto per per esprimere senza paura le proprie opinioni critiche sul governo cinese, è stato arrestato insieme a suo cognato.

Anche se ragioni precise del suo arresto non sono note, secondo Tsering Gyal, ricercatore tibetano presso il Centro tibetano per i diritti umani e la democrazia, il suo arresto è legato all’articolo che più tardi è apparso anche in altri siti.  Gyal ha aggiunto che il cognato di Shokjang è stato rilasciato in seguito.

Alcuni scrittori tibetani, tra cui Tashi Rabten (Theurang), con il quale è stato arrestato nel 2010 hanno chiesto il rilascio immediato di Shokjang. Theurang in un articolo scrive su Shokjang: “lui è uno che non ha paura di esprimere le sue opinioni e il cui coraggio e l’aspirazione alla libertà è incrollabile. Lui dedica il suo tempo e l’intelletto nella lotta contro le tenebre e l’oppressione. Quando una mente o una voce come la sua è soffocata e messe a tacere per una volta o per sempre, è la nube nefasta delle tenebre e dell’oppressione che inaugura un regno di terrore sulla terra”.

Druklo aveva trascorso un mese in detenzione dopo il suo primo arresto nel mese di aprile 2010. E’ stato arrestato insieme a Tashi Rabten (Theurang), un altro scrittore di rilievo, con l’accusa di guidare le proteste da parte degli studenti dell’Università di Lanzhou.

E ‘stato accusato di avere legami con il Tibetan Youth Congress, il più grande gruppo indipendentista della Comunità tibetana, accusato di terrorismo dal governo cinese.


Fonte: Phayul.com, 8 apr 15

English article,Phayul: Tibetan writer Shokjang arrested

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.