Appello a Barack Obama

L’attivista del movimento “Free Tibet” Dr. Mahesh Yadav ha messo in atto una forma di protesta non violenta ritraendo col proprio sangue il presidente degli Stati Uniti Barack Obama. Lo scopo è quello di attirare l’attenzione dei leader mondiali sulla questione dell’occupazione cinese del Tibet e su quella dell’espulsione di quest’ultima dal Consiglio di Sicurezza della Nazioni Unite. In una sua dichiarazione ha sottolineato l’importanza, per tutti coloro che vogliono salvare la pace e la fratellanza fra gli uomini, di sostenere la lotta non violenta portata avanti dal Dalai Lama. Per leggere l’articolo in inglese ripreso da Dossier Tibet clicca qui

 

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.