Alcuni fatti sull’indipendenza del Tibet di Yamiang Norbu

Il fatto che il Tibet fosse un paese pacifico ed indipendente è attestato da numerose testimonianze occidentali. Charles Bell, tibetologo inglese, sosteneva che il rifiuto da parte della Gran Bretagna e degli Stati Uniti di riconoscere l’indipendenza del Tibet, iniziata con la dichiarazione unilaterale del tredicesimo Dalai Lama nel 1912, fosse dovuto, in primo luogo, alle loro ambizioni di espansione commerciale nel mercato cinese. Inoltre è stato oramai chiarito che nessuno degli autori che demonizzò il Tibet nelle pubblicazioni cinesi fosse mai stato testimone della vita del Tibet libero. Spesso le loro affermazioni provenivano dai quotidiani del Regno Unito che difendevano l’invasione inglese del 1904. Prima dell’occupazione della Cina comunista nel 1950 il Tibet era uno stato autonomo e pacifico che soddisfava, senza aiuti dall’esterno, i bisogni primari del suo popolo. Fu sempre mantenuto l’ordine e la giustizia veniva fatta rispettare. Il paese non aveva debiti con altre nazioni e fu uno dei primi ad abolire la pena di morte nel 1913. Non si hanno notizie di persecuzioni di minoranze etniche o religiose. Vi era inoltre un sistema postale e monetario autonomo e Charles Bell, in visita in Tibet, ricevette dal governo, un passaporto ufficiale che gli garantiva il permesso per la scalata del monte Everest. Come un qualsiasi governo ufficiale quello del Tibet siglò alcuni trattati internazionali, ad esempio con la Mongolia, ma anche con l’India Britannica. Quest’ultimo viene utilizzato tutt’oggi dalla più popolosa democrazia del mondo per questioni relative ai confini geografici. Recenti studi hanno rivelato che quando Mao Zedong incontrò Stalin per discutere la questione dell’appoggio aereo sovietico, per il trasporto delle sue truppe, gli fu detto che attaccare il Tibet era un bene e che i “Tibetani hanno bisogno di essere sottomessi”. La biografia di un ufficiale comunista parla di molti tibetani uccisi nella campagna del Chamdo.  Per il documento integrale di Yamiang Norbu clicca qui

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.