“Power Balance”, sequestrati 25mila falsi.

25mila braccialetti “Power Balance” contraffatti “made in Cina” sono stati sequestrati dalla Guardia di Finanza di Roma.

Una metà è stata rinvenuta a bordo di un tir in zona Prenestina, tra capi di abbigliamento legali, l’altra all’Esquilino, in via Filippo Turati, nel negozio e nell’appartamento di un cittadino cinese. Denunciati due cinesi coinvolti con l’accusa di introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi e ricettazione. Le operazioni, coordinate dal comando provinciale di via Nomentana, rientrano nel più ampio contesto dell’intensificazione dell’azione di contrasto al fenomeno della contraffazione e negli impegni assunti con il “Patto per Roma Sicura”. Il braccialetto “Power Balance” era già finito da qualche giorno nel mirino dell’Antitrust, che ha avviato su questo prodotto un’istruttoria per “possibile pratica commerciale scorretta”, chiedendo alle due società che lo distribuiscono,  la Power Balance Italy e la Sort Town, di procurare la documentazione scientifica sulle reali proprietà di questo “braccialetto energetico” che, recita la campagna pubblicitaria, sarebbe in grado di “influenzare positivamente equilibrio, forza, flessibilità e resistenza fisica” di chi lo indossa. L’Antitrust vuole capire se gli “effetti positivi” del braccialetto esistono veramente o se si tratta, invece, di pubblicità ingannevole. In quest’ultimo caso sarebbe dimostrato l’effetto “placebo” del prodotto, poiché molte persone assicurano di sentirsi meglio dopo averlo indossato.

Fonte: Intopic. it, 5 agosto 2010

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.