NEWS

Orrori dei metodi di tortura cinesi

Con resoconti di torture psicologiche contro i canadesi detenuti, The Epoch Times esamina l’uso della tortura da parte del regime continua »

In costruzione nella Regione Autonoma Tibetana tre nuovi “centri di ri-educazione”

Immagini satellitari diffuse dal sito di informazione indiano ThePrint mostrano che nella cosiddetta Regione Autonoma Tibetana sono in fase di avanzata costruzione continua »

La Cina dovrà ritirare 400 studi sui trapianti perché coinvolti nel traffico d’organi?

Il prelievo forzato di organi da prigionieri è un problema noto da anni, che la Cina combatte dal 2015. Ma continua »

La Cina alla conquista dell’Italia

ll palazzo della ex Zecca di Stato a Roma? Ora è gestito dai cinesi. Il palazzo di Raul Gardini a continua »

Premiato il cardinale Zen per «la difesa della libertà e la lotta al comunismo»

Il discorso dell’arcivescovo emerito di Hong Kong: «Il comunismo ha prodotto solo uguaglianza nella povertà e fuga ». continua »

Celentano fa il profeta della libertà con un prodotto… “made in China”

Celentano ci viene a parlare di libertà con un prodotto realizzato in Cina, ovvero sotto il regime comunista cinese. Sembra continua »

“Censura, polizia e lager, la repressione a 30 anni da Tiananmen”

Wuer Kaixi fu uno dei leader della protesta repressa nel sangue nel 1989. “Allora i carri armati, oggi Pechino ha continua »

La Cina impone una scelta ai cristiani: benefici per il benessere o il credo religioso

“Se credi in Dio, non è possibile ricevere un assegno di sussistenza; se si riceve un assegno di sussistenza, non continua »

Il padrino che viene dalla Cina: come funziona (e fa soldi) la Piovra asiatica in Italia

Estorsioni, usura, droga, prostituzione, omicidi. E fiumi di denaro cash. Per la prima volta le indagini fanno luce sugli affari continua »

I bambini segreti della Cina escono dall’ombra

I sopravvissuti alla politica del figlio unico rievocano le adozioni forzate e le carriere emarginate.  Mentre Pechino afferma che quest’anno  continua »

La “banconota della verità” che spaventa i cinesi

La giornalista olandese Mayke Blok possiede una banconota cinese molto particolare. Finita nel suo portafogli durante un viaggio di lavoro continua »

La Cina pensa di arrestare chiunque in maniera arbitraria. E’ tempo di cambiare

La mancanza di clamore globale per la detenzione illegale di due canadesi ha fatto infuriare il ministro degli esteri canadese, Chrystia continua »

La Chiesa cattolica ignora le atrocità cinesi

Il fallimento del Vaticano nel difendere i diritti religiosi in Cina, sottolineato dall’accordo sulla nomina dei vescovi nel mese di continua »

Il governo cinese ha imposto ad una donna in attesa del terzo figlio l’interruzione della gravidanza

Secondo i rapporti di NPR e Radio Free Europe il governo cinese, che opera secondo la politica dei due figli, continua »

La polizia cinese chiude importanti chiese e arresta cristiani prima della festa del Natale

Si preannuncia un Natale poco piacevole per i cristiani in Cina. Negli ultimi quattro mesi le autorità cinesi hanno fatto irruzione in continua »

 

L’accusa di Amnesty: c’è un assalto combinato contro le Ong

In un rapporto l’organizzazione umanitaria lancia l’allarme sul crescente numero di governi che utilizzano norme repressive per impedire alle Ong di svolgere attività di vitale importanza.

La Svezia ha richiamato la propria ambasciatrice in Cina

Anna Lindstedt è finita nei guai dopo il suo coinvolgimento nelle controverse trattative per la scarcerazione di un libraio svedese di Hong Kong.

In Cina c’è chi protesta per questa pubblicità.[Video]

La scelta di una modella con le lentiggini, rare e malviste in parte dell’Asia, ha provocato una polemica arrivata fino ai quotidiani nazionali.

Orrori dei metodi di tortura cinesi

Con resoconti di torture psicologiche contro i canadesi detenuti, The Epoch Times esamina l’uso della tortura da parte del regime cinese.

Shampoo contraffatti in rotta verso l’Europa: maxi operazione dell’antifrode UE

L’ufficio antifrode della Ue (OLAF) è stato al centro di un’operazione internazionale che ha messo fine ad un traffico internazionale di shampoo contraffatti: 400 tonnellate di prodotti provenienti dalla Cina e intercettati in Colombia e Messico si sarebbero dovuti poi dirigere a grandi passi verso l’Europa.

Esplode cuscino elettrico scaldamani “made in China”: impiegata di 48 anni ustionata

Danni limitati, ma tanta paura: una piccola ustione al fianco e al braccio che richiederà comunque una vista specialistica. Però F. C., 48enne impiegata mestrina, se l’è vista brutta, quando il cuscino elettrico scaldamani che aveva messo in carica e appoggiato sul letto, è esploso all’improvviso spargendo ovunque liquido rosso.

Merce “fake” made in China, sequestro a Torino

La guardia di finanza ha bloccato un traffico di 150’000 prodotti fatti in Cina che riportavano indicazioni di origine italiane e svizzere.