ZTE e Huawei nella tempesta-“Huawei Under Criminal Investigation Over Iran Sanctions”

Dopo ZTE anche Huawei è nelle mire del Dipartimento di Giustizia americano che l’ha messa sotto indagine.

Secondo il Wall Street Journal con l’articolo titolato “Huawei Under Criminal Investigation Over Iran Sanctions”(https://www.wsj.com/articles/huawei-under-criminal-investigation-over-iran-sanctions-1524663728), il Dipartimento di Giustizia  americano sta indagando Huawei per eventuali violazioni alle sanzioni statunitensi sulle esportazioni verso l’Iran.

In pratica la società guidata da Richard Yu sarebbe sospettata di aver venduto tecnologia americana all’Iran, paese che si trova sotto embargo economico proprio da parte statunitense. Quindi l’accusa sarebbe di aver violato gli accordi, la stessa che ha colpito precedentemente ZTE, l’altro colosso cinese. ZTE aveva utilizzato delle società parallele per vendere tecnologia statunitense all’Iran. L’azienda ha ammesso le proprie colpe , salvo poi premiare con dei bonus, i dipendenti coinvolti. Scoperto il fatto, gli americani hanno inasprito le sanzioni con il blocco delle vendite di tecnologia e componentistica per i prossimi 7 anni (tomshw.it).

Se Huawei venisse giudicata colpevole di aver esportato in Iran, le sanzioni sarebbero molto dure. Ma non è la potenziale multa miliardaria a preoccupare maggiormente. Anche in questo caso il vero problema per i cinesi si determinerebbe se Washington decidesse di impedire alle società americane di vendere tecnologia anche a Huawei. Il problema ancora piú grave per i cinesi riguarda la parte software.

Le società sarebbero libere di usare Android, ma senza la certificazione di Google, non avrebbero  importanti servizi come ad esempio il Google Play Store. Senza questi servizi,  l’appetibilità di un dispositivo crolla. Resistere ben 7 anni senza questa certificazione è praticamente impensabile e potrebbe anche far chiudere i battenti a ZTE. Per salvare l’azienda si stanno cercando soluzioni per vie legali.

Presto vedremo se a Huawei toccherà la stessa sorte (tecnoandroid.it – Giacomo Ampollini 26.4.2018).

Marzio Ammendola, againstchina.com,29/04/2018

English article,The Wall Street Journal:

Huawei Under Criminal Investigation Over Iran Sanctions

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.