Un blogger tibetano, sempre sotto controllo, si batte per la sua visibilità

Il New York Times di sabato 25 aprile ha pubblicato un’intervista con Tsering Woeser, una donna tibetana che vive a Pechino e che ha un blog che è stato oscurato dalle autorità cinesi dal 2005. Dopo aver studiato letteratura cinese per sette anni, Woeser, all’età di 24 anni, riscoprì le sue origini tibetane a Lhasa. Nell’intervista la donna racconta la sua vita da esiliata tibetana a Pechino e le sue ambizioni. Ne consigliamo la lettura sul New York Times del 25 aprile

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.