Tibetani in carcere per le esplosioni in Markham

Almeno tre tibetani sono stati arrestati e condannati con pene che vanno dai quattro ai nove anni con l’accusa di avere dei collegamenti con le esplosioni in Markham, Chamdo, durante le proteste di inizio anno.

Vai all’articolo di DossierTibet

Condividi:

print print
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.