Categoria: Tibet

Cina-Sichuan: cinque persone arrestate a seguito dell’auto-immolazione avvenuta a Kardze

Sichuan, Cina. A seguito della vicenda del 15 aprile scorso, in cui un tibetano trentanovenne, padre di quattro bambini si è dato fuoco, la polizia ha sottoposto a fermo cinque persone. Fonti tibetane hanno riferito a Radio Free Asia che almeno tre siano state duramente picchiate, poiché ritenute molto vicine al manifestante. I tre sono stati identificati come: Konchok Gyaltsen, Nyima Tsering e Tsering Gyatso

Richard Gere: “Io, emarginato da Hollywood per il mio impegno pro-Tibet

Non ha dubbi, Richard Gere. Il suo impegno politico a favore dell’indipendenza del Tibet dalla Cina ha fatto sì che venisse ostracizzato dal mondo del grande cinema.

Cina,monaco tibetano si dà alle fiamme. Non si conoscono le sue condizioni [video]

Non si conoscono le condizioni di un monaco tibetano buddista che ha deciso di darsi fuoco nell’ovest della Cina per protestare contro il governo di Pechino. Lo riportano alcune fonti di attivisti.

BERNA-Tibetani fermati: è denuncia

Berna: strascichi giudiziari dopo il fermo di 26 manifestanti che protestavano contro la visita del presidente cinese.

Tibet, Hong Kong e Taiwan: prima tavola rotonda

Questa storica conferenza è il primo raduno di attivisti e giovani leader di Tibet, Hong Kong e Taiwan che per i prossimi tre giorni potranno discutere, dibattere e deliberare sulla ricerca di soluzioni per costruire un’alleanza strategica in Asia orientale per la libertà, la democrazia e l’autodeterminazione.

Il Dalai Lama: «In Cina serve una nuova rivoluzione culturale». L’ira di Pechino

In visita nello Stato indiano di Arunachal Pradesh, al confine con la Cina, il Dalai Lama ha affermato oggi che «nel mondo le cose cambiano rapidamente» e quindi anche i sistemi politici, come quello cinese, «dovrebbero cambiare».

TIBET: migrazione forzata di 200 famiglie per progetto di estrazione mineraria

Le autorità cinesi nella regione di Chamdo (Qamdo), conosciuta in cinese come Changdu, nella parte orientale della regione autonoma del Tibet, hanno obbligato quasi 200 famiglie tibetane a lasciare le loro case per far posto ad un progetto di governo senza fornire alcuna spiegazione adeguata.