Catania: sequestrati beni alimentari cinesi

Un minimarket di prodotti alimentari cinesi e un piccolo centro di produzioni casearie sono stati perquisiti dalla Guardia di Finanza di Catania nel quartieri di Lineri.
All’interno dei due locali è stato trovato un ingente quantitativo di prodotti scaduti e nocivi alla salute pubblica.
Gli inquirenti, coadiuvati dagli ispettori dell’Azienda Unità Sanitaria Locale n. 3, hanno accertato che in alcuni elementi era presente anche la melamina, una sostanza altamente tossica per l’organismo umano e normalmente utilizzata per la produzione di colle e resine.

Questa news è tratta da Gruppo Editoriale MediterraneoVisita il sito e guarda il Video

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.