Sequestrati 26mila accessori contraffatti anche per bambini, due denunce

Stoccavano e vendevano all’ ingrosso accessori di moda di scarsissima qualita’ provenienti dalla Cina, ma con i simboli falsificati di note griffe.

L’ operazione, condotta dalla Guardia di Finanza di Firenze, ha portato al sequestro di 26.500 prodotti, tra cui anche accessori destinati ai bambini, riproducenti il logo di ‘ Hello Kitty’. Le Fiamme Gialle hanno denunciato due cugini cinesi, titolari di magazzini a Sesto Fiorentinoe Campi Bisenzio, accusati di commercializzazione di prodotti con  marchi contraffatti e ricettazione. Fra gli oggetti sequestrati, portafogli, tracolle, portasigarette, marsupi, trolley, in buona parte con riproduzioni del design delle griffe, come Chanel, Gucci, Louis Vuitton, ma senza riportarne esplicitamente il nome. I due cinesi stoccavano e vendevano all’ ingrosso la merce contraffatta. Solo alcuni campioni degli articoli illeciti erano esposti. Il resto della merce e’ stata  sequestrata sul retro delle attivita’ commerciali e in altri depositi a Campi Bisenzio.

Fonte: ADNkronos, 25 agosto 2010

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.