Categoria: Sanità e traffico d’organi

Cina, elettroshock e terapie riparative per i gay: il racconto dell’inferno

Nella Repubblica Popolare l’omosessualità è stata depenalizzata vent’anni fa, ma resta un forte stigma nella società cinese. L’Ong Human Rights Watch ha pubblicato un rapporto che svela la brutalità delle terapie riparative nelle cliniche cinesi.

CINA – Richiamati oltre 650mila vaccini: sono inefficaci

Le dosi dovevano servire a vaccinare contro la difterite, la pertosse e il tetano. I farmaci venduti da ditte statali prima di averne verificato l’efficacia. La corruzione nel mondo della medicina.

L’opinione pubblica mondiale contro il prelievo forzato di organi in Cina

Con le prove che aumentano sempre più, sulla diffusa pratica del prelievo forzato di organi in Cina – perpetrata con la complicità di istituzioni dello Stato – sempre più persone chiedono che sia fatta chiarezza sui fatti.

Guo Wengui, miliardario cinese dissidente, accusa alti funzionari in Cina di traffico di organi

Per mesi, il miliardario cinese che tiene un video blog dal suo appartamento di Manhattan, con vista su Central Park, ha catturato l’attenzione dei cinesi in patria e all’estero.

Trapianti di organi, inaffidabili le riforme annunciate dalla Cina

I media di regime cinesi ultimamente hanno dato particolare enfasi alle notizie sulle riforme del sistema nazionale dei trapianti. I funzionari cinesi hanno dichiarato che il sistema dei trapianti cinese si avvale ora unicamente di donatori volontari e non più di prigionieri giustiziati.

I parlamentari californiani contro il prelievo forzato di organi in Cina

Discorsi toccanti, che hanno invitato la popolazione californiana a unirsi contro la tirannia del regime comunista cinese, sono stati pronunciati il 31 agosto scorso davanti alla sede del governo della California, dove circa 200 attivisti per i diritti umani si sono radunati per mostrare il proprio sostegno alla SJR 10: una risoluzione che condanna il Partito Comunista Cinese per la persecuzione, ancora in corso, dei praticanti della Falun Dafa.

Cina: Prelievo forzato organi

Crescenti prove parlano di una terribile storia di omicidi e mutilazioni in corso in Cina. Racconti di testimoni e medici cinesi rivelano che migliaia di praticanti del Falun Gong sono stati uccisi per i loro organi, che vengono poi venduti e trapiantati con enormi profitti da questo traffico.