Riso di plastica: fate attenzione ai chicchi contraffatti in arrivo dalla Cina

Anche sul riso è allarme. Il motivo? Quello che viene dalla Cina è in parte “di plastica”. Finora la contraffazione ha riguardato prevalentemente le Filippine tanto che la National Food Authority (NFA), l’autorità di controllo del cibo ha deciso di utilizzare uno spettroscopio portatile per scoprire la presenza del cosiddetto “riso di plastica”, che ha causato problemi di salute in tutta l’Asia.

Come informa il sito il Fatto Alimentare, se assunto in grandi quantità può causare gravi problemi gastrointestinali. Il riso di plastica sembra quasi identico ai grani di riso ma generalmente è costituito da amido di patate mescolato con una plastica, ovvero il copolimero acrilonitrile-stirene (SAN), che si trova generalmente come materiale termoisolante nell’imballaggio degli alimenti.

L’alimento sarebbe composto mescolando patate, patate dolci e resina sintetica ed è proprio questo ultimo elemento ad essere sotto accusa per il suo pericolo. Secondo gli esperti potrebbe danneggiare seriamente il sistema digerente. Ma come si fa ad identificare questo riso di plastica ed evitare di essere contaminati dalle sue sostanze? Secondo Oryza.com, i chicchi di riso falso rimangono duri dopo essere stati bolliti.

Fonte: Blitz quotidiano.it, 24/11/2015

English article: Chinese Companies Are Mass Producing Plastic Rice (and It Could Cause Serious Health Problems)

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.