Retata della polizia a Pechino, dozzine di gay fermati

Dozzine di gay sono stati fermati a Pechino in una retata in vista della festa nazionale del primo ottobre. Lo ha denunciato Guo Ziyang, organizzatore del Gruppo di Lavoro Gay di Pechino.  “Domenica, almeno 80 persone erano state fermate, identificate e fografate, prima di essere rilasciate”, ha riferito. Secondo la polizia cinese, la retata faceva parte di un’attività di routine.

Fonte: Blitz Quotidiano, 29 settembre 2010

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.