Rallenta l’inflazione in Cina, possibile taglio tassi

Roma, 10 feb – Frena l’inflazione cinese nel mese di gennaio, dando un nuovo segnale del rallentamento dell’attivita’ economica del gigante asiatico ed apre la porta alla Banca Centrale a eventuali tagli dei tassi di interesse .
In Cina i prezzi al consumo nel primo mese del 2009 hanno evidenziato un calo dell’1%, secondo quanto comunicato dall’ufficio nazionale di statistica, il National Bureau of Statistics. Nel mese di dicembre il CPI era pari al +1,2%.

La Repubblica, 10 febbraio 2009

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.