Categoria: Politica figlio unico

Chen Guangcheng, eroico attivista cinese cieco: il “patto con il diavolo” del Vaticano umilia, oscura la chiesa

Dopo che il principale prelato cinese, il cardinale Joseph Zen, all’inizio di quest’anno ha lanciato l’allarme, asserendo che il Vaticano “sta vendendo la Chiesa cattolica in Cina” e ha dato la sua benedizione “sulla nuova… chiesa scismatica” creata dal Partito Comunista Cinese (PCC), l’eroico attivista cieco Chen Guangcheng ha aggiunto la sua voce in sostegno al Cardinale.

La pianificazione familiare forzata in Cina chiude il cerchio

Il tasso di natalità cinese è sceso lo scorso anno, due anni dopo che la Cina ha modificato la sua politica del figlio unico, in vigore da lungo tempo e la ha trasformata nella politica dei due figli.

Cina, bambole belle e smart contro solitudine e problemi sociali [video]

Roma, (askanews) – Bambole non solo belle, ma “smart”. Robot in forma femminile, sempre più verosimili e con fattezze reali ma che possono anche parlare, suonare e perché no un domani potranno stirare o mandare una lavastovigle.

Donna cinese partorisce in strada e butta via la neonata

Ancora immagini dolorose dalla Cina: una donna ha abbandonato una neonata martedì scorso per la strada: per fortuna un medico l’ha trovata e ora sta bene, ricoverata nell’ospedale Bo’ai di Guilin.

Maternità surrogata: scoperta una “fabbrica di bambini” in Cina

In Cina prolifera il mercato nero della maternità surrogata. E’un business molto allettante. Scopriamo insieme perché.

Bambini buttati nell’immondizia: perché no? [video]

E’ divenuta virale l’immagine che mostra un padre che butta la figlioletta nel cassonetto, perché era prematura. Tutti si indignano quando i bambini vengono gettati  nei cassonetti dei rifiuti.

Il distorto rapporto tra sessi in Cina [video]

La Cina ha un rapporto tra sessi distorto, alla popolazione mancano oltre 60 milioni di donne.
La carenza di spose sta piegando la società fuori da ogni schema. Questo a causa dalla politica del figlio unico, introdotta in Cina nel 1979 per limitare la crescita della popolazione.