Plastinazione: un nuovo orribile e macabro show “Body Worlds” ad Amsterdam

A giorni nella città di Amsterdam verrà esposta, in una mostra permanente, una collezione di corpi umani reali organizzata da Body Worlds di Gunther  von  Hagens, l’inventore del processo di plastinazione e ospitata in un edificio storico di 6 piani situato nel cuore della città.

Questa orribile e macabra esposizione ha una sede anche a New York.

In Italia questa mostra è stata allestita presso il Porto Antico di Genova  iniziata il 09 Febbraio 2016 e terminata il 21 Agosto 2016.

Oltre 40 milioni di persone in tutta Europa hanno già visto questi corpi dove vengono mostrati muscoli, gli organi e cervelli, conservati. Questi corpi provengono dalla Cina come lo stesso inventore ha ammesso e con i segni dell’esecuzione.

Il Comitato olandese dei giuristi per i diritti umani (NJCM), che promuove e protegge i diritti umani nei Paesi Bassi, dovrebbe esaminare questi  corpi, dove sono conservati e nella mostra, in quanto queste esposizioni  di  pessimo livello hanno carattere sensazionalistico  e sollevano gravi questioni etiche.

La NJCM dovrebbe determinare se sia etico e se siano in linea con le norme internazionali su diritti umani.

Il traffico degli organi in Cina è gestito dallo stato (PCC) e non ha il diritto di utilizzare questi corpi come meglio crede.

Al di là delle semplici e discutibili documentazioni in possesso dei vari organizzatori locali viene logico domandarsi:

Quali sono le cause che hanno provocato la morte di questi individui?

Da dove provengono?

Sono stati informati i loro parenti?

Sono state avanzate delle richieste di autorizzazioni ai loro cari di essere messi in mostra?

Appartengono a prigionieri che erano detenuti nei lager cinesi?

Possibile mai che nessuna autorità competente metta in dubbio la legalità di tutto questo?

Ritengo immorale che nessuno ne parli per non disturbare gli interessi finanziari e politici.

Oggi ahimè, non si fa ciò che è giusto, ma ciò che conviene.

Palese è il fatto che stiamo assistendo alla disfatta della moralità a livello globale. Nel loro profondo questo tipo di persone sanno che sono scesi a patti con un paese che ha le mani sporche di sangue, di sofferenza e che commette dei crimini atroci contro l’umanità. Prima o poi la loro coscienza oramai corrotta irrimediabilmente farà emergere il rimorso.

Gianni Taeshin Da Valle dir. resp. Laogai RF

La Laogai Research Foundation Italia Onlus e il CTA di Napoli Nord saranno promotori di iniziative a livello italiano ed europeo finalizzate a vietare queste mostre di  degenerazione della moralità. Il CTA Napoli Nord si è rifiutato di pubblicizzare la prevendita dei biglietti dell’evento.

Gianni Taeshin Da Valle, dir. responsabile Laogai RF Italia ONLUS – Evaristo Cicatiello presidente CTA Napoli Nord, 01/09/2016

Articoli correlati:

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.