Categoria: Persecuzione religiosa

CINA – Yugan, governo locale: via Gesù, è Xi Jinping ad aiutare i poveri

Cristiani bisognosi obbligati a sostituire immagini religiose con ritratti del presidente per ottenere aiuti. Funzionario: “Credono che Dio sia il loro salvatore… dopo il lavoro dei nostri funzionari, realizzeranno l’errore e penseranno: non dovremmo più affidarci a Gesù, ma al partito”. Secondo alcuni statistiche, i cristiani hanno superato i membri del partito.

Il Vaticano non deve lasciarsi ingannare dai comunisti cinesi. Intervista al cardinale Joseph Zen Ze-kiun, vescovo emerito di Hong Kong

Il cardinale Joseph Zen Ze-kiun, vescovo emerito di Hong Kong, è convinto che se Papa Francesco conoscesse meglio il regime comunista cinese e le persecuzioni che muove contro i cattolici, non favorirebbe i negoziati con Pechino. Il cardinale Zen è stato intervistato da Krystian Kratiuk.

34 cristiani affrontano la detenzione su false accuse di culto

Le autorità hanno sequestrato nell’ultimo anno centinaia di cristiani nello Yunnan, nella provincia sud-occidentale della Cina, dopo essere stati accusati erroneamente dai funzionari di appartenere ad un culto perseguitato. Oggi alcuni sono ancora imprigionati, mentre altri si trovano in processo.

Gao Zhisheng , l’avvocato cinese difensore dei cristiani è “tenuto nell’oscurità” nella provincia di Shaanxi

Gao Zhisheng , l’avvocato cristiano che si batte per la difesa dei diritti umani, due volte candidato al premio Nobel per la pace, dal 2005 perseguitato senza sosta dal partito comunista cinese ,secondo un gruppo di difensori dei diritti umani è rinchiuso in una cella segreta  completamente buia.

Hong Kong-Cina: Messa per un sacerdote sotterraneo defunto. Il card. Zen chiede a Dio la grazia di salvare la Chiesa in Cina e la Santa Sede ‘dal precipizio’

P. Wei Heping, 41 anni, è morto in circostanze misteriose, buttato in un fiume a Taiyuan (Shanxi). Per la polizia egli si è suicidato. Ai familiari non è sttao permesso nemmeno di vedere il rapporto dell’autopsia. Per il card. Zen la Santa Sede (che “non è necessariamente il papa”) cerca un compromesso a tutti i costi col governo cinese, rischiando di “svendere la Chiesa fedele”. Giustizia e pace pubblica un libretto su p. Wei, per non dimenticare.

La persecuzione dei cristiani nella spietata tirannia nordcoreana

Choi Kwanghyuk ha cinquantacinque anni, risiede negli Stati Uniti dal 2013, dopo aver abbandonato la Corea del Nord temendo per la propria incolumità, e definisce ‘un paradiso’ la sua nuova vita in Occidente.

Anziani tra le migliaia di uiguri detenuti nei campi di rieducazione dello Xinjiang

Secondo le fonti, le autorità della regione dello Xinjiang, a nord-ovest della Cina, stanno includendo persone anziane tra i migliaia di uiguri sottoposti all’inchiesta per estremismo religioso, in una vasta rete di campi di rieducazione politica.