Paralimpiadi, un’altra occasione perduta dalla Cina in materia di diritti umani

È rimasta inascoltata la proposta di mantenere accesa la fiamma olimpica fino alla conclusione dei giochi per disabili. Essa avrebbe significato “un segnale forte” alla comunità internazionale, che spesso dimentica le difficoltà quotidiane delle persone affette da handicap.  Le Paralimpiadi rappresentano “l’occasione ideale” per la Cina e il suo popolo per migliorare “consapevolezza e comprensione” verso i disabili, anche se “l’ignoranza” che circonda il mondo dell’handicap è ancora oggi “fonte di malintesi”. È l’auspicio rivolto da Li Caimao, direttore del Comitato governativo per i disabili, in occasione dell’accensione della torcia olimpica per i Giochi dei disabili, in programma a Pechino dal 6 al 17 settembre. Un auspicio che sembra destinato a rimanere tale, come è stato per le speranze di “apertura” legate ai Giochi olimpici.  Leggi l’articolo su AsiaNews

Condividi:

print print
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.