NEWS

Vi sarebbero i rapporti con la Cina alla base dei visti negati

Mentre nel sud del paese continuano gli sbarchi di migliaia di migranti irregolari provenienti dall’Africa e il governo cerca di continua »

Cina, Liu Xiaobo: da tutto il mondo critiche contro Pechino

Commenti duri in particolare per il no del governo alla richiesta di poterlo curare all’estero. L’attenzione ora si sposta verso continua »

Shirin Ebadi: “I governi avevano dimenticato Liu Xiaobo in nome degli affari con Pechino”

L’iraniana, avvocato per i diritti umani e premio Nobel per la Pace nel 2003, accusa l’Occidente: “La sua voce soffocata continua »

UHRP esprime il proprio dolore per la dipartita di Liu Xiaobo

Il progetto Uyghur Human Rights desidera porgere le condoglianze alla famiglia di Liu Xiaobo e riconoscere i suoi contributi alla continua »

Il mondo sollecita la protezione di Liu Xia dopo la morte del marito Liu Xiaobo

Gli attivisti richiedono che alla cinquantaseienne, che vive sotto costante sorveglianza nella casa della coppia a Pechino, sia assicurato un continua »

Il punto di vista del The Guardian sulla morte di Liu Xiaobo: liberate adesso la moglie del premio Nobel

La Cina ha incarcerato l’autore in seguito a un appello per una riforma democratica pacifica. È troppo tardi per aiutarlo continua »

Storia di Liu Xiaobo, il Nobel che sognava un’altra Cina

Liu Xiaobo è morto giovedì 13 luglio dopo una lenta agonia. Si è spento a sessantuno anni l’attivista democratico e continua »

Liu Xiaobo: Comitato Nobel accusa Cina come corresponsabile morte

La Cina ha “una grave responsabilità” per la “morte prematura” di Liu Xiaobo, il dissidente premio Nobel la pace deceduto continua »

È morto il dissidente cinese e premio Nobel per la pace Liu Xiaobo

Dopo una vita passata entrando e uscendo dalle carceri cinesi per le sue idee, Liu Xiaobo – intellettuale, attivista democratico continua »

HARRY WU, dissidente troppo scomodo: è stato eliminato?

di Aldo Forbice Il regime comunista cinese forse si è reso complice o addirittura mandante di un assassinio: quello del continua »

CINA – Il dissidente Liu Xiaobo esce dalla prigione: è malato di cancro terminale al fegato

Gli è stato concesso di curarsi fuori del carcere. Non cercherà trattamenti medici all’estero. Nel 2009 era stato condannato a continua »

L’altra Cina, una sistematica violazione dei diritti umani. Conferenza della Laogai Research Foundation [video]

“L’altra Cina: violazione dei diritti umani, in memoria di Harry Wu” è stato il tema della conferenza stampa svoltasi il continua »

Popolazione – L’ombra della politica del figlio unico sull’Africa

Il mese scorso, si è tenuta a Nairobi, in Kenya, la prima Conferenza annuale Africa-Cina sulla demografia, la popolazione e lo continua »

La Cina accusa l’inviato per i diritti delle Nazioni Unite di ‘intromettersi’ nella sua magistratura

Ginevra (Reuters) – La Cina ha accusato un inviato delle Nazioni Unite per i diritti umani di aver oltrepassato le continua »

CINA-Guangxi: Luo Jibiao, 50 anni, muore in prigione sotto le torture

Era stato arrestato un mese prima per rissa. I familiari hanno scattato foto al corpo senza vita e pieno di continua »

 

Il punto di vista del The Guardian sulla morte di Liu Xiaobo: liberate adesso la moglie del premio Nobel

La Cina ha incarcerato l’autore in seguito a un appello per una riforma democratica pacifica. È troppo tardi per aiutarlo – ma i governi devono far sentire la propria voce per la moglie Liu Xia e gli altri prigionieri politici.

Cina, Liu Xiaobo: i cristiani di Hong Kong in lutto, chiedono il rilascio della moglie

Card. Zen: “Il tuo sangue non sia stato versato invano”. Organizzate fiaccolate a Hong Kong e fuori dal Paese. Alleanza: la popolazione ha il diritto di piangere Liu, no alle interferenze nel cordoglio.

Cina, la propaganda invade i cinema del Paese: gli spot prima del film

La Repubblica popolare cinese guidata da Xi Jinping trasmetterà, prima di ogni lungometraggio, dei video che magnificano la potenza e i valori del Paese. La durata è di circa tre minuti appena, ma l’intento è chiaro e lineare: celebrare la Cina in tutta la sua potenza. Questa è la ‘sorpresa’ che hanno avuto gli spettatori, a partire dal primo luglio, che hanno frequentato le sale cinematografiche del Paese: prima di ogni film, infatti, il governo ha deciso di proiettare uno spot di propaganda.

Storia di Liu Xiaobo, il Nobel che sognava un’altra Cina

Liu Xiaobo è morto giovedì 13 luglio dopo una lenta agonia. Si è spento a sessantuno anni l’attivista democratico e premio Nobel per la Pace 2010, primo firmatario dell’appello manifesto ‘Charta 08’ per i diritti umani e la libertà di espressione. Liu era stato ricoverato nel Primo Ospedale di Shenyang, nella provincia nordorientale di Liaoning, dopo la scarcerazione per motivi di salute.

Pechino critica il nobel a Liu Xiabo: ‘una blasfemia’

Dura presa di posizione di Pechino contro Liu Xiaobo, il dissidente cinese premio Nobel per la pace morto ieri di tumore dopo una lunga prigionia nelle carceri cinesi. Per il portavoce del ministero degli esteri cinese Geng Shuang, il Nobel assegnato a Liu Xiaobo nel 2010 andava ‘contro i principi e in modo blasfemo rispetto al premio stesso’.

Liu Xiaobo: Comitato Nobel accusa Cina come corresponsabile morte

La Cina ha “una grave responsabilità” per la “morte prematura” di Liu Xiaobo, il dissidente premio Nobel la pace deceduto in ospedale mentre era in stato di detenzione: lo ha sostenuto oggi Berit Reiss-Andersen, presidente del comitato che nel 2010 aveva attribuito il riconoscimento. “Riteniamo davvero grave – ha fatto sapere Reiss-Andersen – che prima di diventare malato terminale Liu Xiaobo non sia stato trasferito in una struttura dove avrebbe potuto ricevere cure mediche adeguate”.

È morto il dissidente cinese e premio Nobel per la pace Liu Xiaobo

Dopo una vita passata entrando e uscendo dalle carceri cinesi per le sue idee, Liu Xiaobo – intellettuale, attivista democratico e premio Nobel per la pace è morto in un letto d’ospedale senza essere riuscito a ottenere la libertà.