Myanmar il partito di Suu Kyi ottiene la maggioranza assoluta in Parlamento

A 5 giorni dalle elezioni in Myanmar ora c’è il crisma dell’ufficialità: la Lega Nazionale per la Democrazia (Nld) di Aung San Suu Kyi ha conquistato la maggioranza assoluta in entrambi i rami del Parlamento, ottenendo più di 329 seggi. Lo ha annunciato la commissione elettorale. Suu Kyi a questo punto si vedrà offrire l’incarico di premier e le sara chiesto di formare il governo ma non potrà assumere – in base alla costituzione viggente voluta dai militari – la presidenza in quanto vedova e madre di cittadini stranieri, britannici. I militari, che hanno governato il Paese initerrottamente dal 1990, quando annullarono l’esito delle elezioni anche allora vite dal Nld, restano ancora centrali nel Paese. Si sono riservati il 25% dei seggi ed i ministeri chiave di qualsiasi esecutivo.

Fonte: Rainews.it, 13 nov 15

English article: The Guardian, Aung San Suu Kyi wins outright majority in Myanmar election

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.