[MILANO] Scoperta farmacia abusiva in Paolo Sarpi: denunciato il proprietario cinese

Sequestrate migliaia di prodotti del valore di oltre 100mila euro e farmaci scaduti.

Sostanze sfuse sconosciute, farmaci acquistabili solo con la ricetta medica e anche pillole del giorno dopo nascoste in confezioni di integratori a base di erbe e radici.

E’ quanto hanno trovato e sequestrato, per un valore di circa 100mila euro, gli agenti dell’Unità Anti Abusivismo della Polizia Locale di Milano in una erboristeria gestita da un cinese (che farmacista non è) in zona Paolo Sarpi.

Sequestrati 7mila prodotti: 4365 farmaci, 1180 dispositivi medici, oltre a farmaci scaduti, per circa 70 mila euro. A questi si aggiungono 1673 prodotti d’erboristeria privi di etichettatura per un valore di circa 30 mila euro.
Il titolare è stato denunciato per esercizio abusivo della professione medica, commercio di medicine ed immissione di medicine senza autorizzazione da parte dell’Agenzia del Farmaco.

La Repubblica,25/03/2018

 

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.