Manifestanti tibetani arrestati in Nepal

120 esuli tibetani che avevano partecipato a una delle quotidiane ma pacifiche manifestazioni di protesta davanti alle sedi diplomatiche cinesi in Hattisar road nella capitale nepalese, sono stati arrestati. Secondo la polizia queste manifestazioni sono illegali nonostante il governo nepalese, sulla carta, abbia adottato un sistema democratico a seguito della caduta della monarchia.

Condividi:

print print
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.