Liaoning: dopo la morte della madre e l’arresto del padre i bambini hanno bisogno che qualcuno si prenda cura di loro

La notte del 23 aprile 2008, la polizia della città di Benxi ha messo in atto una manovra di arresti su larga scala, su più di quaranta praticanti, inclusi i praticanti più anziani, con più di settanta anni, e le giovani madri. Questo faceva parte del loro piano per le “Olimpiadi Sicure”. Quella notte, gli ufficiali del Commissariato di Polizia del Distretto Mingshan, hanno sfondato la porta e fatto irruzione nella casa di Xiong Anming. Xiong Anming e sua moglie Zhang Yulan hanno provato a scappare all’arresto saltando giù dal secondo piano. Zhang Yulan si è fratturata la parte inferiore della spina dorsale ed è stata portata all’ospedale mentre Xiong Anming è stato arrestato. La polizia ha saccheggiato la loro casa, hanno rubato contanti e portato via vari oggetti.

Zhang Yulan è stata dimessa dall’ospedale prima che si fosse completamente ristabilata, per il fatto di non essere stata in grado di pagare le spese mediche. La polizia ha continuato ad andare a casa sua a molestarla. L’hanno minacciata dicendo che il Commissariato di Polizia di Mingshan, il Dipartimento di Polizia del Distretto di Mingshan e il Tribunale di Benxi l’avrebbero arrestata ancora per poi processarla. Per evitare di essere arrestata, Zhang Yulan è fuggita da casa con i suoi due figli. È morta in condizioni di dolore estremo dovuto alla ferita, il 15 novembre 2008. Il figlio più piccolo ha solo 7 anni; non c’è nessuno che si prenda cura di entrambi i figli.

Xiong Anming è ancora detenuto e sta affrontando il processo. Il 17 novembre 2008, suo padre ha portato con sé i suoi due nipotini al Tribunale del Distretto di Mingshan per richiedere il rilascio del figlio. Il tribunale ha dato a Xiong Anming solo il permesso di vedere brevemente il corpo di sua moglie presso la camera mortuaria, sotto sorveglianza.

La polizia ha molestato i genitori di Xiong Anming numerose volte. La madre di Xiong Anming è costretta a stare a letto per essere stata eccessivamente minacciata e snervata. I suoi genitori non hanno il denaro sufficiente per il funerale della nuora.

Huang Dantao, Giudice del Tribunale del Distretto di Mingshan: 86-414-2885577 (Ufficio)
Commissariato di Polizia di Mingshan: 86-414-3117703

Versione cinese: http://minghui.ca/mh/articles/2008/11/22/190284.html

Fonte : Dossier Tibet

Condividi:

print print
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.